Impianti riscaldamento con elementi di ultima generazione

Il riscaldamento di una casa è davvero un aspetto molto importante e che va curato in ogni dettaglio sia in fase di prima istallazione che di ristrutturazione o manutenzione.

Se l’impianto è fatto a regola d’arte, gli interventi di manutenzione saranno davvero pochi e di lieve entità, oltre a garantire una buona funzionalità sempre.

Dalla scelta del tipo di impianto fino a quella degli elementi finali Saggini Impianti e i suoi Professionisti è presente e fornisce assistenza continua.

Ma quali sono le parti che vi vengono in mente per prime riguardo ad un impianto di riscaldamento?

Forse i termosifoni? In effetti sono un punto nevralgico dell’impianto, come sceglierli, cosa c’è da sapere prima di prendere delle decisioni.

Ecco alcune risposte che potrebbero esservi di aiuto, mentre per il resto provate a contattarci, un operatore è a vostra disposizione per consigli, indicazioni e per darvi consulenza.

Dunque i Termosifoni, il punto dove si concentra il calore, ormai diventato anche un elemento d’arredo per le infinite varianti e modelli esistenti.

Questi elementi sono uno dei sistemi di distribuzione del calore più comuni nelle case. Il loro design in genere è verticale e possono essere sia di ghisa che d’acciaio. Sono la parte finale dell’impianto ed hanno la funzione di cedere calore per diffonderlo all’interno dell’ambiente dove si trovano. L’acqua calda dalla caldaia viene veicolata verso i radiatori che messi in punti strategici di case, fabbricati, ambienti di vario genere producono l’effetto del riscaldamento.

Gli impianti più diffusi sono quelli tradizionali con termosifoni ad elementi, anche se esistono varie altre soluzioni come termosifoni tubolari o  a piastra radiante, ciascuno studiato per efficienza ed estetica.

Mentre la scelta del materiale se acciaio o ghisa, dipende dal budget, gli elementi di ghisa costano molto meno di quelli d’acciaio, ma rispetto a questi ultimi si scaldano più lentamente e più lentamente si raffreddano, quindi pregi e virtù da valutare in base alle esigenze.

Da considerare nella scelta dei termosifoni alcuni aspetti:

  • Forma– non solo per ragioni estetiche, ma anche di efficienza, gli elementi tubolari hanno capacità di scaldare superiore ad altri tipi di elementi, perché hanno una superficie maggiore, in grado perciò di scaldare una maggior porzione di aria;
  • Valvole termostatiche, particolarmente importanti, perché regolano l’afflusso dell’acqua a seconda della temperatura fissata. Una funzione molto utile per limitare l’accumulo di aria nelle tubature, che rappresenta una delle ragioni principali di mal funzionamento degli impianti
  • Calcolo degli elementi – niente paura, nessuna formula da studiare o risolvere, solo alcune caratteristiche da valutare per decidere quanti elementi installare, per esempio il salto termico, gli infissi, lo spessore e l’isolamento fornito dalle pareti, la cubatura degli ambienti e diversi altri fattori.

Infine gli impianti più diffusi ovvero a termosifoni sono una soluzione, ma ce ne sono anche altre, ormai la termoidraulica si è aggiornata ed è in grado di offrire soluzioni per il riscaldamento molto convenienti ed anche “estetiche”, per esempio gli impianti a pavimento.

Approfondisci e contattaci ti guideremo nella scelta dell’intervento più adatto a te e al tuo ambiente.